Categoria: Attualità

0

Bicchieri Futuristi Piemonte

La storia del nuovo bicchiere made in Piemonte mi ha fatto ricordare un’analoga storia di anni fa, quando fu lanciato un bicchiere speciale per aumentare la superficie di rotazione ed amplificare così i profumi in specie dei vini agée, tipo il barolo docg tanto per fare il nome più noto.

0

Il Covid c’è!

Ma mentre aspettiamo, valutiamo le polemiche su “mascherine sì, mascherine no” per quel che sono: “aria fritta”. Il covid c’è, non uccide più perché immunizzati, ma c’è. E fa male. Crea danni.

0

Bidelli per Sempre

Per un po’ non li ho notati. Poi, piano piano, fra una battuta e l’altra, ho messo a fuoco. Nel personale covid aggiunto da due anni alla scuola, alla mia scuola, c’è un nutrito gruppo di giovani meridionali. In particolare campani, del napoletano… avranno dai venti ai trent’anni, apparentemente sani e ben diversi dai bidelli soliti

0

Un Allievo Venetista

Un mio allievo di quarta sala bar ha vinto il campionato italiano barman della sua categoria. Uno dei campionati italiani, sia detto (manca la Uefa dei barman per intenderci), ma uno dei più seri e prestigiosi. E’ stato bravo ed ha avuto i complimenti dei suoi compagni che, sì, hanno detto che lui “non è il migliore nel fare i cocktail”, ma certo l’unico “a reggere la tensione di un concorso lungo, molto partecipato e competitivo”. Concordo.

0

Succede, è Successo a Me

la mia prima volta senza denaro contante è successa al grill di Borgomanero (No) dell’autostrada Voltri-Sempione, A26, domenica scorsa. La signorina dietro alla plastica anti covid era spiacente, ma anche per la mia bottiglietta d’acqua dovevo pagare al totem telematico all’ingresso. Quei totem, sapete, in stile fast food. Si vede che la società che gestisce quell’autogrill ha fatto due conti ed ha visto che costa meno pagare una commissione che gestire il contante. E così è stato…

0

Sì alla Mascherina nei Ristoranti

Anche solo di tela, griffata, originale e financo leopardata… a me piace la mascherina nei ristoranti. Posso con lei sperare che la saliva del cuoco o del cameriere non sia arrivata nel mio piatto.

0

Nessuno Vuol Più Fare il Cameriere?

Da anni insegno in una scuola alberghiera e certi fenomeni li conosco, ma certo questa repentina moria di personale alberghiero mi ha sorpreso: Una volta erano molto ricercati i cuochi, poi i camerieri, raramente personale di front office. Ma in questi mesi mi hanno chiesto di tutto: cuochi, camerieri, receptionist e financo lavapiatti. A volte con toni di disperazione. Ma cosa è successo?

0

Paura di Volare

Quanto pagai? Pagai 250 mila lire, oltre il 10 per cento del mio stipendio mensile (stipendio abbondante, l’anno dopo alla mia prima supplenza presi un milione e 4oo mila lire: in tal caso oltre il 20 per cento). Oggi per analogo viaggio, pagherei 38/50 euro, ovvero il 3- 4 per cento del mio -modesto- stipendio da insegnante.

0

Il Prosecco non è uno Champagne Minore

La battuta è di Pietro, commentando il mio ultimo post sullo champagne. “Il prosecco è uno champagne minore, dei poveri”. No, non lo è. E’ un prodotto diverso. Io lo trovo, nella versione brut, anche meglio: più facile da bere, meno impegnativo…

0

E’ inutile: Piace!

E’ inutile menarla col nazionalismo gastronomico: “prodotto italiano”, “100×100 italiano”… ed amenità varie legate all’autarchia. E’ inutile se si parla di champagne.