Rovellotti 50 Gold!

Ed è proprio nel ricetto che i due fratelli; Paolo ed Antonello, hanno festeggiato le loro 50 vendemmie, ricordando chi li ha accompagnati nella loro crescita: a cominciare dall’enologo Mario Ronco che venne a Ghemme 25 anni fa per fare alcune lezioni ad un corso sul vino organizzato dal sottoscritto.

Per Caso a Domosofia

I tre cuochi, insieme ad altri come William Vicini e Stefano Allegranza, saranno ancora protagonisti a Domosofia con l’iniziativa Domosofia Gourmet. Il Festival a Tavola, cena benefica il cui ricavato sarà devoluto alla fondazione onlus “Specchio dei Tempi”. Tempi bui come ci ha ricordato Marco Sacco. Che stimo molto sia detto, ma che mi è sembrato un po’ troppo aderente alla cronaca.

Nuova nella Tradizione

A me i vini loro piacciono e ancor di più mi piacciono le scelte colturali, la scelta di sostenere i vecchi impianti a maggiorina, l’uso del salice per le legature… insomma, oltre al gusto mi piace l’intelligenza nel fare le cose e la continuità di una storia: “dal sig. Cerri allo “svizzero””!

Paolo Tealdi, I Suppose?

Nella moderna giungla dei social ho ritrovato alcune settimane fa Paolo Tealdi, vignaiolo novarese con cui sono stato legato da rapporti di amicizia per anni. Poi l’oblio e la sua scomparsa per un decennio.

Le Migliori Pizzerie al Mondo

Per la prima volta nella storia di 50 TOP è stata presentata 50 Top Pizza World, la classifica che raccoglie le migliori 100 pizzerie del mondo.

La Nuova Cantina Ioppa

La nuova cantina è segno di una vitalità inesausta che la famiglia Ioppa mostra da decenni e che la fa apprezzare (e anche un po’ invidiare) da sempre.

Due Parole su Libero

Due parole su Libero le voglio dire. Anche se non lo conoscevo bene. Era stato il gestore di una trattoria di montagna, a Piana di Fornero in Valle Strona.

Al Governo c’è sempre solo il PD

Ho sempre amato leggere Marco Zacchera, fin dai tempi di “Meno sprechi, meno tasse”, quando era consigliere missino in Regione; poi l’ho seguito da parlamentare; gli dissi di non fare il sindaco (“chi te lo fa fare”, esplicitai al matrimonio di Luigi. Si offese). Poi l’oblio della sua stagione da sindaco di cui rimane traccia in un bel (a me piace) teatro, ma costruito male (alla faccia dell’archistar! Una piccola serie di idiozie che lo rendono inutile in gran parte…). Ed ora Zacchera è riapparso e scrive ancora. Ma adesso infastidisce.

Muschio da Mangiare

Il muschio mi piace: quando cammino per i boschi (funghi, trekking, passeggiate…) mi soffermo spesso a guardare e toccare il muschio. Da bambino lo raccoglievo per fare il presepe e mi immaginavo delle piccole creature addormentate che vivevano nel bosco e si riposavano appoggiando il capo sul muschio morbido e fresco.

Buonanotte Alberto Gozzi

Il cavaliere (ma forse era anche Commendatore) Alberto Gozzi da Ghemme è morto oggi. Era già morto da tempo, in realtà, perché trascinava la sua esistenza in una casa di riposo e di cura.

Remember Sanvino

Mi sono regalato e ho regalato il bel libretto Omegna Sconosciuta di Renato Barberis. Il mio interesse è dovuto al fatto che l’Autore dedica ben due pagine a Sanvino (78 e 79) con tante belle fotografie della serie “come eravamo giovani… come eravamo più magri… etc etc).

Una Stella Subito: Come Mai?

Mi ha stupito poco ma qualche domanda me l’ha fatta fare: dopo tre mesi la Guida è già in grado di giudicare un locale? Un locale che da subito è senza sbavature? Sembra difficile crederlo. Oppure è vero ciò che ci raccontò sua suocera anni fa

Fuggiamo Insieme?

Gabriele e Carlo hanno pensato di rendere tutto questo ancora più particolare con l’iniziativa “La Fuga… in Cantina”, una serie di cene che nei prossimi mesi porteranno appassionati gourmet in un percorso sensoriale in cui ogni piatto verrà accompagnato da vini particolari.