Una Stella Subito: Come Mai?

Il mio conterraneo lacustre, Antonino Cannavacciuolo, che ormai da anni vive e lavora sul Lago d’Orta sembra essere come un novello re mida: tutto ciò che tocca diventa oro. Mi ha sorpreso dunque solo fino ad un certo punto che dopo solo tre mesi il suo ultimo locale, a Ticciano (Campania), abbia preso la stella Michelin. Mi ha stupito poco ma qualche domanda me l’ha fatta fare: dopo tre mesi la Guida è già in grado di giudicare un locale? Un locale che da subito è senza sbavature? Sembra difficile crederlo. Oppure è vero ciò che ci raccontò sua suocera anni fa: l’educazione lavorativa che ricevono i suoi collaboratori è paragonabile a quella dei marines (parola di una stagista statunitense). Quindi da Villa Crespi escono dei cloni del Maestro, subito pronti per la stella. Forse è questa la spiegazione per una stella così veloce… Forse.

Visite: 374

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *