Come Si Scrive una Recensione (2)

Faccio una chiacchierata con la dottoressa Carlotta Pirali, psicologa, ed ecco che ho un po’ di più le idee chiare. Cominciamo dalla coda: chi esprime opinioni negative su un ristorante (ma ciò vale per tutto) appartiene a tre categorie. La prima, legittima, di chi esprime una critica e lo fa circostanziando ed usando un linguaggio consono; la seconda, di chi si nasconde dietro uno pseudonimo e “sfoga” una voglia di posizioni scorrette in una società in cui il “politically correct” domina e limita; terzo, i frustrati che così facendo cercano di diventare qualcuno in un mondo in cui la comunicazione è orizzontale. Beh, poi ci sarebbero i bot, ma quello è un altro discorso. Se vedete un cognome che si ripete, tipo Rossi, o un nickname improbabile; se il soggetto ha una sola recensione… ecco, è un commento falso. Ma ciò vale, ovviamente, anche per i commenti positivi. Ma la domandona è: le recensioni, perché farle gratis? Ne parlerò poi…

Visite: 86

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *