Il Misterioso Albanello

Giuro che non lo sapevo, ma l’Albanello esiste. Io l’ho trovato nella lista vini presentata a Casa Ceretti il 26 ottobre scorso. Il vino era l’SP68 Arianna Occhipinti/Terre Siciliane igt Triple A del 2022. Un vino originale a fermentazione spontanea dai sentori curiosi e gusto altrettanto sorprendente. Piace o non piace, più testa che bocca, il vino ha un 40% di Albanello. Un vitigno misterioso di cui trovo traccia nella Guida ai Vitigni d’Italia Slow Food Editore. La quale dice: “antico vitigno a bacca bianca ormai a rischio di estinzione”. Anche se di indubbia qualità. Può essere vinificato secco o dolce. Da cercare, dunque.

Visite: 133

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *