Brava Maria Cristina!

Nuovo incontro gastronomico con “Fregüj” a Cannero Riviera. Di cosa si tratta? “Fregüj” è un libro che parla di “briciole di memoria in cucina” tra Val Grande e Lago Maggiore. Nasce dalla collaborazione tra le associazioni “Culture d’insieme per il VCO” e “Gabaré “. È un viaggio virtuale alla ri-scoperta di piante, prodotti, usanze e ricette che hanno caratterizzato la cultura di un territorio. Alle ore 19 di mercoledì 18 maggio l’appuntamento è sulla terrazza del Ristorante La Rondinella di Cannero Riviera. M.Cristina Pasquali presenterà “dal vivo” alcune erbe e piante di cui si parla nel libro. A seguire, lo chef del ristorante La Rondinella proporrà una cena-degustazione ispirata ad alcune delle ricette raccolte nell’opera. Dopo una “Entrata erbaiola a sorpresa” si potrà gustare “Ris e trusit”: una minestra  ricca di dolci sapori prataioli e primaverili. Le “Polpette di lago” vedranno come protagonista il pesce d’acqua dolce. Per il dessert, la  “Torta di pane” incontrerà il raffinato “Caulat”, un delizioso dolce “vigezzino” al cucchiaio. Il tutto verrà accompagnato dai vini ossolani di Edoardo Patrone. Il giovane viticoltore/enologo sarà presente, ne racconterà la storia e ne  illustrerà le caratteristiche.  

Cena-degustazione 35 €.  Cena-degustazione + libro 45 €.

Prenotazioni, entro il 17 maggio, al +39 346 359 6782

Visite: 73

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino, Lago d'Orta Wine Festival., Chebolle e Sapeg. Da inizio 2022 Fiduciario della Condotta Verbanese di Slow Food. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.