Nell’Astronave del Barolo

Sono in una casa moderna, semplice come un’astronave. In compagnia di tre signore appassionate di barolo. Sì barolo docg. Non sono delle sommelier, sono tre aliene oppure tre astronaute abituate a volare altrove. Mi offrono un assaggio speciale, un barolo docg rifinito in botti di ciliegia, mi spiegano. E’ un barolo docg Franco Conterno Riserva 2012 assai potente, costoso. Profumato, corposo, austero (così si legge). Al suo cospetto i barolo docg che mi offrono poi sembrano spume; forse esagero, sembrano vini più semplici e non così ricchi e complessi come il primo. Volo un poco con loro, nella loro astronave barolesca, penso alle balene fossili nei vigneti… volo un poco anch’io… per poi allontanarmi con qualche foto e il ricordo di profumi e sapori tradizionali.

Visite: 228

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Chiara Fornara ha detto:

    Sicuramente mai paragone fu più azzeccato, certamente aliene pronte a confermare la presenza di vita nelle galassie più lontane!!!
    Nel nostro bagaglio ovviamente non può mancare il buon vino trovato sulla Terra, pianeta ricco anche di sorprese culinarie oltre alle bevande sopraffini!!!
    Io ringrazio di cuore la padrona di questa casa sulla Terra, che per qualche ora ci ha fatto sognare di volare nell’universo e non meno l’altra aliena compagna di viaggio!!!
    Grazie Riccardo per il bell’ articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.