Agrumi cucinati… ad Arte!

 

Quando gli agrumi di Cannero Riviera incontrano l’estro creativo di un’artista che è anche chef, possono nascere ricette davvero sorprendenti! Enrica Pedretti, famosa per la sua capacità di coniugare tradizione e innovazione, saper antichi e scienze gastronomiche, conoscenza del territorio e suggestioni dal mondo, si è innamorata di questi frutti. Ha quindi voluto creare nuovi piatti, alcuni dei quali inseriti nel volume “Donne senza tempo”, edito dalla Casa degli Artisti di Ghemme. Alla raccolta appartiene il risotto dedicato a Juliette Colbert. Le altre proposte di questo menù sono state elaborate congiuntamente allo staff dell’Hotel La Rondinella e alla Condotta Slow Food Lago Maggiore e Verbano.

Ecco il menù: Pinzimonio sul Canarone di Cannerese Carpaccio di Trota Salmonata Marinata agli Agrumi di Cannero Riviera; con salsa vegana di latte di mandorle denso ed olio di semi ed oliva e succo e scorza di canarione e punta di senape. Tutto l’insieme buono; Risotto al Cedro di Cannero Riviera “Juliette Colbert”, ottimo; Corona di Barbabietole con Arance Sanguinelle della Rondinella e Salsa allo Zafferano di Cavandone, buono; Il Vergognoso (dolce al pompelmo e salsa di gorgonzola cremoso), sorprendente.

Vini? Un ottimo Chiarezza Colline Novaresi doc bianco 2017 Pietraforata: delicati profumi ma ricco al palato; un tradizionale Ghemme docg 2008 (dieci anni e ancora giovane!) di Katia Sebastiani (brava Katia!); e un passito non passito Pepin da uve nebbiolo dei Vigneti Roncati.

Bella serata, bella cena.

Visite: 588

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino, Lago d'Orta Wine Festival., Chebolle e Sapeg. Da inizio 2022 Fiduciario della Condotta Verbanese di Slow Food. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.