Non Mi Fido

Ecco, sono seduto nel dehors di una birreria a Varallo, nel centro storico sotto la mole del Sacro Monte. Ho appena finito di ammirare i quadri di Tanzio da Varallo e la bella pinacoteca cittadina. Sto bene e sono a tavola con un’amica e due sconosciute. Si parla del più e del meno, la parola corre ai vaccini. Una quarantina un po’ in carne ci dice che sì lei “non ha paura, ma non si vaccinerà perché non si fida”. Sta per accendersi una discussione, ma la blocco sul nascere. Faccia quel che vuole. La bellezza dei quadri di Tanzio mi aiuta a dimenticare. E poi i suoi David sono così evocativi: un solo colpo per uccidere il virus – Golia.

Ma il giorno dopo mi torna in mente la battuta e penso che se non si fida degli scienziati, degli enti posti a controllo, dei medici… ecco, se non si fida, di cosa si dovrebbe fidare? Dei poliziotti? Dei magistrati? Dei veterinari?…E poi perché i suoi clienti si dovrebbero fidare di lei, visto che ha un negozio di alimentari? E perché lei si dovrebbe fidare dei medici che a breve si prenderanno carico di un piccolo tumore al seno che ci ha confessato di avere? Già, perché fidarsi? Meglio tornare nelle grotte a tirarci le pietre l’un l’altro…

Visite: 124

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino, Lago d'Orta Wine Festival., Chebolle e Sapeg.Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.