Una Domenica (la prossima) a Verbania

Una domenica a Verbania potrebbe essere un buon esperimento gastronomico: la mattina potresti alzarti tardi e fare un brunch (ricordi? Colazione e pranzo in un colpo solo… la vecchia grande colazione dei nobili decadenti) a Casa Ceretti ad Intra. Lascia la macchina lì.

Poi potresti andare (magari a piedi) a villa Giulia, a Pallanza, dove dal giorno prima ha luogo la XVI Mostra della Camelia Invernale: non la solita mostra mercato, ma qualcosa di più. Alle 14,00, per esempio, potresti fare un Tour in motoscafo per ammirare i giardini dal lago con Carola Lodari, botanica. € 10,00 (ragazzi da 6-14 anni € 5,00 bimbi 0-5 anni gratuito). Ritrovo pontile motoscafi Lungolago Pallanza. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – t. 0323 503249); oppure alle ore 14.30 Villa Maioni Parco della Biblioteca: Visita guidata alla collezione di camelie invernali a cura di Verbania Garden Club (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – t. 0323 503249). Ma soprattutto, la pancia comincia un poco a brontolare, alle ore 17.00 Villa Giulia, lo chef stellato Massimiliano Celeste terrà uno show cooking per creare un innovativo piatto di camelie e riso. Da provare! Prima di andare a cercare un ristorante per la sera (e ce ne sono molti da scegliere), dai un’occhiata alle opere di Donatella Mora che in “Memorie di Lago” presenta i suoi lavori realizzati con legni delle “buzze” del lago.

Visite: 120

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino, Lago d'Orta Wine Festival., Chebolle e Sapeg. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.