La Lingua Fritta

La lingua di manzo è un prodotto che si usa poco. E si trova poco nei ristoranti. Dunque è stata una sorpresa trovarla in un ristorante elegante di Stresa, il Caffè Torino (più ristorante che caffè sia detto) e trovarla modernamente e golosamente interpretata. “C’è intelligenza”, mi è venuto da dire: la lingua viene cotta a bassa temperatura raggiungendo quella consistenza quasi gelatinosa che la bassa cottura regala a molti prodotti; poi la lingua viene tagliata a fette spesse e panata e fritta stile Fritto Misto alla Piemontese ed accompagnata con la salsa tipica Bagnetto Verde ed adagiata su falde di peperoni. Puro “piemonte style”. Ottimo piatto che interpreta con tecniche moderne la tradizione piemontese, diventando a sua volta tradizione. Vale la visita, direi. 

Visite: 134

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *