Non E’ Tutta Colpa Loro

Io non sono tenero con i ristoratori e gli albergatori: troppo lavoro e paga bassa. Questo è il problema numero uno. E questo spiega in gran parte la natura dei problemi dell’oggi: poco personale e poco ricambio. Però non è tutta colpa loro…

Ho seguito quest’anno come tutor, per la prima volta, una classe in PCTO (ovvero stages ovvero alternanza scuola-lavoro). Una classe problematica, sia detto, ma non tanto distante dalla media. Una serie di pargoletti figli di una piccola borghesia velleitaria, poco concreta, portatrice di PDP e poco disposta a sacrificarsi. In effetti i problemi non sono mancati: assenti senza giustificazione, litigi, certificati medici e pochi, pochissimi, che hanno continuato a lavorare nella struttura. Nulla da dire sul lavoro (è la parte ludica, del gioco: piace e la imparano copiando), ma tutti poco disposti al sacrificio: lamentele sui turni, sulle stanze, sul vitto… nessuno che mi abbia detto: ho imparato, ho capito, ho migliorato… e pochi di loro che continueranno nella professione, preferendo un futuro vago e incerto, ma di certo non di sacrifici e di concretezza. Cosa faranno? Una vuol fare la ballerina e balla: speriamo gli vada bene. Un altro vuol fare l’attore ma non va né al cinema né a teatro (boh!?). Altri pensano all’università (già, ma cosa? Mica lo sanno, né si preparano per). Intanto studiano poco e poco gli interessano le opportunità che la scuola, con sacrifici, dà a loro. Non non è solo colpa dei ristoratori. 

Visite: 88

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *