Una Maglietta Stinta

L’ho trovata, persa e ritrovata. Oggi è stinta e prima che sparisca del tutto vorrei raccontare la sua storia. Fu un’idea (credo) del gestore dell’Orwell Café di Omegna (non cercatelo, non esiste più). Fece fare queste magliette con un disegno originale di Alessandro Mendini, famoso designer e storico collaboratore dell’Alessi di Omegna. Le vendette e il ricavato andò ad un fondo per gli alluvionati del luglio 1996. Almeno credo. Ma sicuramente sì, per cui si trattò di una bella iniziativa, compagna di tante altre iniziative di solidarietà che si fecero allora.

Cosa fu l’alluvione? Una notte di pioggia sul Mottarone. Tanta. Torrenti trasformato in fiumi, fango, sabbia e sassi, legni… case invase, circondate, sfondate; strade sepolte, ponti spostati; frane e polemiche e poi polemiche e ancora case abbattute e ricollocamenti. Ci fu anche un morto: una signora che si vide l’acqua entrare in casa da una finestrella del retro, in alto, verso la montagna. Cadde ed annegò. Triste.

La maglietta è invece allegra e se non si conosce la storia non la si intuisce dal disegno. Ancora qualche giro e poi la dismetto nell’Humana.

Visite: 312

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *