Nuovi animali sul Lago

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Per primo il lupo della Tasmania, poi la lepre volante ed infine la pantera lacustre mascherata: sono i tre animali iconici scelti per tre nuovi liquori concepiti da due appassionati imprenditori cusiani e da un artigiano cuneese. Un rosso wermuth assai ricco, un deciso bitter ed un gradevole amaro.

Sul Lago d’Orta o Cusio, dove vivo, si fanno liquori. Anche non tradizionali: limoncino, nocino, limonina, grappe aromatizzate, amari… ma non ricordo di aver mai sentito parlare di un wermuth o di un bitter. E dunque, l’idea di Ezio Primatesta, imprenditore alberghiero ed appassionato di beverage, e di Luca Garofalo, grafico e comunicatore, suona singolare. Si tratta infatti di tre liquori “professionali”, difficili da realizzare in casa, variabili in relazione alle botaniche utilizzate, adatti al bere miscelato e ad un uso in cucina. Tre liquori che sono in linea con le mode del momento alla ricerca di particolarità, dell’originale, del ricco e non scontato patrimonio olfattivo e gustativo.

Per realizzare il frutto di un’idea prima e di una serie lunga di prove poi, il distillatore e liquorista Bordiga di Cuneo, maestro indiscusso del wermuth. Sul mercato nazionale, dunque, sono ora disponibili le prime migliaia di bottiglie di questi tre liquori. Tutte caratterizzate da tre animali e da una grafica moderna ed accattivante. Il bitter si chiama Spinto, un infuso di erbe di montagna e radici (molto nette), il nostro preferito, ed è caratterizzato da una lepre volante: animale fantastico dalle orecchie di libellula. Quelle grosse che in estate volano sulle acque del lago. Il wermuth rosso si chiama Vandalo e il suo animale simbolo è la pantera lacustre, agile e furtiva, con maschera rossa sul muso. Meno male che è pura fantasia metaforica, diciamo subito. Il wermuth è un classico frutto di un mix di vini piemontesi, botaniche alpine e spezie orientali. Assai particolare, con la menta e il rabarbaro in evidenza. Terzo animale è il lupo della Tasmania, che si accompagna con l’amaro di erbe Grinta, “Praticamente Invincibile”, un liquore fatto con singola infusione di radici, piante ed erbe di montagna.

Per chiudere quattro cosette: la società si chiama Glep, un acronimo; la distribuzione è affidata per ora da Zoppis di San Maurizio; il mio preferito è il bitter (ma sono tutti buoni); e il leone della Tasmania è un animale estinto, qualcuno parla di clonazione, se lo volete vedere vi consiglio il Museo della Scienza di Firenze.

Visite: 184
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Cronache Locali, Senza categoria e taggato come , , , , , il da

Informazioni su Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1999), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.