Stupire i Borghesi

Ok, sei una pizzeria “gourmet”: fai lievitazioni attente, provi farine nuove, conosci i prodotti che usi, fai bicotture, hai una buona lista vini e birre artigianali (non sempre disponibili)… però dichiari subito altro. Due pareti piene di bottiglie vuote di champagne Krug lo dicono subito: questo è un locale di lusso e non una “pizzeria”. Mi fa un po’ sorridere questa Piedigrotta di Varese e se non fosse un locale direi che è un esperimento, un gioco. Un po’ come quando gli chef ripropongono l’hamburger con la carne di kobe o fanno la pizza col caviale. Contenuti alti per prodotti pop. Una volta ogni tanto, poi stufano: sanno di vuoto. E allora ecco che qui si propongono bottiglie di oltre cento euro in un locale per sua natura economico (un po’ meno questa, ma neppure esagerata). Le serate con lo champagne costano decine di euro e vanno ben oltre a ciò che si potrebbe permettere una famiglia borghese. Ma a volte sembra che si voglia épater le bourgeois alla moda dei poeti maledetti: Però è solo una pizzeria…

Visite: 480

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino, Lago d'Orta Wine Festival., Chebolle e Sapeg. Da inizio 2022 Fiduciario della Condotta Verbanese di Slow Food. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. E' stato donatore AVIS ed ora collabora con la onlus Maresca di Santhià. Vive da sempre sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.