Categoria: Pizze Gourmet

0

Stupire i Borghesi

Ok, sei una pizzeria “gourmet”: fai lievitazioni attente, provi farine nuove, conosci i prodotti che usi, fai bicotture, hai una buona lista vini e birre artigianali (non sempre disponibili)… però dichiari subito altro. Due pareti piene di bottiglie vuote di champagne Krug lo dicono subito: questo è un locale di lusso e non una “pizzeria”

0

Pizza USA!

Gli Stati Uniti d’America sono sicuramente la nazione dove si consuma più pizza. Esclusa l’Italia, ovvio. Non sempre buona, sia detto (ma anche in Italia, sia detto anche questo). Anche per questo motivo, 50 Top Pizza, importante guida di settore, online e fruibile gratuitamente, ha stilato un’apposita classifica in cui come di consueto sono presenti, dalla prima alla 50esima posizione, le migliori pizzerie del Paese.

0

Le Migliori Pizze Take Away

Io concordo, pur avendo solo assaggiato la pizza take away di Alessandria (un piccolo locale, dove se vuoi mangiare in loco strapuntini, piatti in plastica, frigo con bevande da asporto…). Una bella Guida e buone pizze. Vediamo: “per la sua quarta edizione 50 Top Pizza, la guida on-line delle migliori pizzerie italiane e del mondo, presenta una grande novità: la classifica de Le 20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia – da taglio e asporto – 2020. Tutti quei locali dunque frequentati per un consumo di tipo veloce e specializzati nei servizi di take away e delivery, al contempo capaci di offrire un livello qualitativo altissimo”. Bella novità, dunque. Al primo posto di questa nuova classifica c’è Gabriele Bonci con il suo Pizzarium (Roma), leader della pizza in teglia. Secondo Oliva Pizzamore di Acri (CS), del pizzaiolo Antonio Oliva, punto di riferimento della Calabria. Terzo Sancho, insegna storica di Fiumicino (RM) gestita da Franco Di Lelio e la sua famiglia.