Categoria: Personale

0

Primo Maggio

I problemi degli italiani sembrano essere più legati alla loro indole che al sistema. E comunque non è più il caso di pensare alla politica come “un’avanguardia” e smetterla di festeggiare in stile calcistico. Retorica pro e retorica contro sono da abbandonare.

0

Al 25 Aprile

Poi come è andata lo sappiamo tutti ora. Molto meglio per tutti, direi; ma siamo ancora qui a litigare. Ed è deprimente. Papà avrebbe citato i tedeschi che dopo hanno costruito un Paese bello e forte. Li ammirava molto.

0

Gli Oggetti Vivono

Sono seduto sulla poltrona delle mia vicina di casa e guardo il fuoco ardere in questa fredda primavera. La mia vicina è vecchia, ma si tiene; ha paura di morire ed ha ancora velleità. Guardo il bollitore ed i tanti oggetti nella piccola cucina. Sono vivi, perché sono suoi. Di ognuno potrebbe raccontarne la storia.

0

Sul Treno

L’ultima volta mi è tornato alla mente Saccoletto con i suoi vini originali, fermentazioni spontanee, assenza di solfiti…non ricordo esattamente. Ricordo però bene che mi piacque molto il bianco I Tigli e che lo ricercherò appena si potrà.

0

Cose (belle) che capitano

Capita che in queste giornate di lockdown ti rilassi un poco seguendo una presentazione di vino (eh sì, proprio una passione) on line e che le parole e le descrizioni di chi assaggia ti portino con il pensiero sul Lago di Garda, nella Valtènesi bresciana, dove si fa un rosato che sembra avere stoffa, profumi e gusto lunghi: da assaggiare e, magari, passare di là se capita per visitare e comprare in loco.

0

A Proposito di Autismo

Il mio piccolo contributo per migliorare la conoscenza, la consapevolezza degli altri. Che vivono con noi e con cui dobbiamo imparare a vivere. Perché è giusto così. Due video che ho girato per Maresca Onlus e per il Convegno on line “Gli altri e la diversità” di cui trovate traccia nell’omonima pagina YouTube. Ecco il primo:

0

Intorno a Me

i signori che costruirono il quartiere sono quasi tutti morti, alcuni figli se ne sono andati ed altri rimasti; si sono aggiunte altre famiglie che arrivano da ancor più lontano: romania, albania e brasile… tutti lavorano ed hanno figli. Ci si saluta, si fanno due chiacchiere. I loro figli giocano con i figli del mix presistente, dando vita ad una nuova generazione di italiani che studierà, lavorerà, si sposterà ancora. Altro che centro e periferia: tutto sarà mescolato.

0

Un Mazzetto di Erbe a Pontiana

Vorrei tornare a Pontiana, un punto fra Novara e Vercelli. Ci sono passato un settembre di due anni fa, percorrendo le vie e le strade fra le risaie. Ieri era un posto tappa per i pellegrini lungo la Francigena, oggi l’antico convento è abitato da creature silenziose, uno spazio fra due mondi. Del passato conserva il bel chiostro e l’antica chiesa con affreschi medievali. Affreschi di santi, martiri, miracoli, storie antiche, sotto cui dormivano i pellegrini.