Un vino alla porta

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Alcune sere fa, tornando a casa, ho trovato sullo zerbino una bottiglia di vino. Un Langhe nebbiolo che ancora non so chi abbia abbandonato. Qualche amico, forse, qualche vicino. Di certo volevano che lo assaggiassi per valutarlo. E così ho fatto.

Visto poi che avevo a cena Umberto Faedi, grande esperto di vino, giornalista, lo abbiamo assaggiato insieme. Era un Langhe Nebbiolo doc prodotto da Ca’ Malcotti di Boca, annata 2004, tredici° di alcool.

Non è per denigrare i trovatelli, ma già il colore lasciava a pensare: un bel rubino carico, poco nebbiolesco. Poi, era poco profumato al naso. Di fatto, si sentiva solo l’alcool e un vago sentore medicinale. In bocca era privo di corpo, corto, evanescente, poco gustoso. Non era un buon vino, un vino mediocre.

Speriamo di trovare di meglio abbandonato sulla mia soglia.

Visite: 863
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

1 pensiero su “Un vino alla porta

  1. Giuseppe

    Io lo ho assaggiato stasera, e devo dire che non è proprio un nebbiolo,,secondo me,, potrebbe essere un uvaggio di nebbiolo,,e poi comunque troppo caro per,,qualità/prezzo,,
    Pinerolo 17/10/2019.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.