La Gente è Stupida

“Bosse spiegò che importava polli freschi dalla Polonia (“niente schifezze, roba genuina”), dopodiché iniettava in ogni pennuto un litro della sua speciale combinazione di acqua e spezie. A quel punto li impacchettava. E dal momento che molto del lavoro di preparazione veniva eseguito nella pianura del Vastgotaslattengli sembrava giusto definire i suoi polli “svedesi”.

“Sono due volte più buoni per via del miscuglio di spezie due volte più pesanti per via dell’acqua e due volte più richiesti per via della provenienza,” confermò Bosse.

Di colpo gli affari erano esplosi, nonostante lui fosse un piccolo commerciante: tutti adoravano i suoi polli… Era questo cheintendeva dire prima, quando aveva parlato della differenza tra legge e morale , proseguì Bosse. I polacchi non erano mica peggiori degli svedesi nel dar da mangiare alle galline e poi ucciderle. La qualità non aveva nulla a che vedere con i confini nazionali.

La gente è stupida”, sentenziò Bosse. “In Francia la carne francese è la migliore, in Germania quella tedesca. Lo stesso vale in Svezia. Quindi per il bene di tutti tralascio qualche particolare”.

Visite: 82

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.