Corpi Ribelli e Cappelli di Feltro

Il mio blog sta diventando un triste cimitero.

Ieri mattina mi avvertono della morte di Mario Camera, ottantenne giornalista di Omegna e del Lago d’Orta. Persona cordiale e simpatica, con cui condividevo il piacere per i cappelli (quello grigio di feltro di coniglio lo abbiamo scelto insieme al mercato) e per brevi chiacchierate davanti ad un caffé, in piazza (ma quanti me ne avrai pagati Mario?). Scriveva con passione ma era una scrittura espressionistica più che logica; faceva le radiocronache di calcio con voce roca ed inciampi di lettura, ma piaceva comunque per la passione che ci metteva. Se lo rincontrerò, gli dirò che il suo è stato eroismo localistico: dare voce alle microrealtà locali, con passione e pochi denari. Un bel personaggio della provincia italiana.

Mario Camera foto VCO Azzurra TV

Nella serata, bicchierata della scuola al Giardinetto di Pettenasco (sulla terrazza) e Silvia che mi ricorda Antonella, morta nei giorni duri del Covid 19: “forse un embolo. Il cuore si è fermato”. Ricordo la sua figura curva e sofferente mentre cercava di salire le scale col fiato spezzato. La voce e il ragionamento lucido che uscivano da un corpo provato. Con nostra sorpresa.”Sì -mi ha ricordato, Silvia- diceva sempre che il suo corpo non l’amava!”. Ecco, non l’amava. Ma la sua anima sarà immortale. Baci professoressa Simonotti.

Visite: 46

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.