Lunga vita al Rosmini di Domodossola!

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Un po’ di emozione, lo confesso, mi ha colto nel tornare nelle aule dove ho insegnato. Tanti anni fa. Sto parlando dell’Istituto Alberghiero Rosmini di Domodossola, erede dell’Istituto La Baita dei Congressi di Macugnaga. Ci insegnai, a Domodossola, ai tempi di don Silvi e ne conservo un buon ricordo. Gli ex allievi di allora sono diventati uomini e donne, professionisti fatti ed anche i docenti di oggi: belle persone. Ne ho incontrate alcune al volo lunedì scorso; le ho salutate e ci siamo regalati foto e selfie. Poi loro hanno avuto una bella cena molto partecipata con ex, amici, docenti e studenti. Io non potevo fermarmi. Peccato. La Scuola è ancora oggi attiva e bella.


Guardate la foto, ne riconoscete qualcuno? Sì, ne sono certo. Sono degli ottimi professionisti di cucina (ma la scuola è anche ottima sala). Sono ex allievi e persone stimate, ancor giovani di spirito. Il magico cocktail di vita, forse, un pochissimo lo debbono anche a me. Ad maiora!

Visite: 369
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Questo articolo è stato pubblicato in Cronache Locali, Senza categoria e taggato come , , il da

Informazioni su Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1999), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.