Laudata si’, sorella glicemia

Laudata si’, sorella glicemia

Siamo tutti destinati al diabete, alla glicemia alta; lo zucchero infatti ci assedia e s’intrufola ovunque, prendendo le forme più inconsuete… arrivando nei luoghi più disparati.

Ricordo: capitan Brontolo ed io in montagna, nei giorni scorsi. La mattina in un rifugio ci è stata servita una ricca colazione, altamente glicemica. Zucchero ovunque, senza scampo. Una tazzona di cappuccino già zuccherato (ma a cosa serve lo zucchero di fianco?) a cui si accompagnavano: cereali “american style” pieni di dolcezza zuccherosa, uno yogurt naturale ma zuccherato, delle marmellatine dolcissime quasi stucchevoli, delle fette biscottate dolci, biscotti allucinanti tanto erano caramellosi… Nulla da fare: uniche vivande senza zucchero erano l’acqua, il burro (ma non ne sono sicuro, secondo me l’addolciscono) e il pane (ma anche qui non saprei). Ad un tavolo vicino, dei tedeschi consumavano dell’affettato. Forse un poco più salvi di noi: ma anche lì, secondo me, mettono un po’ di zucchero per addolcire…

Anche capitan Brontolo sogghignava e pensava ai suoi valori… meno male che poi abbiamo camminato e smaltito; ma una domanda resta nell’aria: quanto puoi reggere con colazioni cosi altamente glicemiche? Un anno, due… poi arriva sorella glicemia… e ci porta via!

Visite: 1029

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. andrea ha detto:

    ciao ricky!
    dove sei andato a zampettare in montagna?
    ciao a presto!

    andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.