Il Mondo che Verrà

Leggo stamani un articolo su L’Inkiesta a firma di Aldo Palaoro, dove si parla di blockchain, criptovalute e vini pregiati. Capisco poco, gli manderò un messaggio. Mentre organizzo, mi vengono in mente le polemiche, a mio giudizio strumentali e retrograde, a difesa del contante, dei negozi di prossimità; in lotta ai colossi dell’acquisto on line. Colossi che usiamo tutti e che ci forniscono anche servizi d’intrattenimento. E la politica corre a difendere Mediaset dalla acquisizione di Vivendi. Ma chi le guarderà ancora le Tv commerciali! I vecchi direi. Una difesa veterosovranista. E poi vedo che la nostra scuola è in mano alle multinazionali americane e basta un hacker per fermare le lezioni on line. Ma i sovranisti nazionali nulla dicono (forse perché non capiscono?). Intanto noto che continuiamo a costruire supermercati, forse perché stiamo invecchiando ed abbiamo bisogno di una piazza dove incontrarci e i centri storici languono: caldi d’estate e freddi d’inverno. Parcheggi a pagamento. Scomodi. Scopro ogni giorno di più che i miei allievi non hanno più la TV e fanno fatica ad usare i computer, non li hanno: vogliono scrivere i compiti sul cellulare. Tutti hanno la carta di credito, alcuni on line e neppure appoggiata ad una banca locale; molti usano i bitcoin… E noi vecchi a discutere di contante…

Scopro ogni giorno di più che i miei allievi non hanno più la TV e fanno fatica ad usare i computer, non li hanno: vogliono scrivere i compiti sul cellulare. Tutti hanno la carta di credito, alcuni on line e neppure appoggiata ad una banca locale; molti usano i bitcoin... E noi vecchi a discutere di contante...
Luoghi Inquietanti
Visite: 33

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.