Due Barman Professionisti e un Cocktail Raro

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Due Barman Professionisti e un Cocktail Raro

Per La Notte in Rosa di Omegna

La Notte in Rosa di Omegna ha avuto anche il suo cocktail, ovviamente rosa. Si trattava del 40Grapes (suonerebbe come “Quaranta Grappoli”) a base di grappa bianca. Un piacevole bere miscelato dal bel colore rosa. La scelta della grappa come base non è facile: il liquore nazionale per antonomasia infatti caratterizza fortemente il gusto e deve essere miscelato con grazia per ottenere un’equilibrata bevanda. In questo caso, con il succo di limone, l’estratto di cannella e la granatina.

Ad idearlo e a proporlo durante la serata benefica ai giardini del Lungolago di Omegna è stato il professor Carmine Lamorte, docente dell’Alberghiero di Stresa e noto barman professionista; al suo fianco, sempre con spirito di volontariato, il giovane Samuele Rainoldi, ex allievo di Stresa, noto barman locale, ed ora docente presso il Formont di Villadossola.

Una coppia di professionisti al servizio della comunità per la raccolta fondi, chiamati all’appello dalla Pro Loco di Omegna. Il cocktail 40Grapes è “l’unico cocktail a base di grappa riconosciuto dall’Anag (associazione nazionale assaggiatori grappa) –come ci ha ricordato Carmine- realizzato in sinergia con Abi Professional; presentato una prima volta a Milano, il 4 maggio scorso, per i 40anni dell’Anag, ed ora riproposto ad Omegna in occasione della cena benefica della Notte Rosa”. Bravo Carmine e bravo Samuele: due grandi professionisti uniti dal bene comune, dal fare del bene insieme. Bevendo bene.

Visite: 1348
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria e taggato come , , , , , , il da

Informazioni su Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1999), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.