Ideare una ricetta salata abbinata ad un vino dolce

Maria Vittoria, Fausto ed Angela Maculan

Terza edizione del Premio Maculan, miglior abbinamento dolce-salato; idea di Fausto Maculan e delle figlie Angela e Maria Vittoria. Idea provocatoria, nella particolarità dell’abbinamento ricetta salata e vino dolce che si contrappone al classico accostamento per concordanza; ma anche propositiva, promuovendo una nuova sensibilità verso questa tipologia di vini tra professionisti, appassionati e foodblogger. Il bando è infatti aperto a tutti, senza limiti di età.
“L’obiettivo del Premio – ha spiegato Maria Vittoria Maculan, enologo della Cantina – è di esplorare le diverse potenzialità espressive del vino dolce, che la consuetudine troppo spesso limita al solo abbinamento per concordanza con il risultato, talvolta, di scivolare nello stucchevole. L’accostamento con il salato, invece, può riservare piacevoli sorprese e inaspettate armonie di sapori”.
La Cantina Maculan di Breganze è famosa per il Torcolato, prodotto con l’autoctona uva vespaiola, e altri vini dolci: Acininobili, Madoro e Dindarello. I partecipanti saranno però liberi di inventare una combinazione cibo-vino senza che quest’ultimo sia necessariamente uno della Cantina Maculan. “Ad essere premiate saranno fantasia e qualità – ha sottolineato Angela Maculan, responsabile commerciale – come dimostrato dal vincitore dell’edizione 2019, Simone Gottardello, che ha conquistato la giuria con una Composizione di gambero rosso, maialino e agrumi abbinato al passito i Capitelli 2015 di Cantina Anselmi”.
Per partecipare al concorso è sufficiente compilare laform contatti nel sito www.premiomaculan.net entro venerdì 28 febbraio 2020, inserendo ricetta e foto in allegato. Le quattro proposte più interessanti saranno scelte da un comitato tecnico e gli ideatori saranno chiamati ad esibirsi nella loro preparazione lunedì 23 marzo in Cantina Maculan. Durante la serata conclusiva, i finalisti e le loro creazioni saranno valutati da una giuria di qualità. Al primo classificato sarà consegnato il Premio Maculan, un’opera realizzata dall’artista friulano Giulio Menossi, celebre per i suoi mosaici.

Visite: 271

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.