Breve Dialogo Serio

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Un breve dialogo serio su FB fra un ex studente, un collega e il sottoscritto. E un intervento a chiosa sul finale. Tema: cosa si intende per “bella presenza”? Tutto inizia con una richiesta apparsa sula pagina FB della scuola. Eccolo: “Ristorante a pochi km da Varese cerca con urgenza una figura di Commis di cucina da inserire nel proprio organico. SI RICHIEDE: -max 25 enne -esperienza e disponibilità immediata –bella presenza -dinamismo, intraprendenza, voglia di lavorare, con ottime attitudini al lavoro di squadra, velocità e passione. -residenza nei pressi di Varese in quanto non offriamo alloggio -inserimento iniziale con contratto a termine e disponibilità al lavoro su turni di servizio pranzo e cena. Se avete queste caratteristiche inviate curriculum e foto all’indirizzo mail…”. Subito una risposta piccata di un collega. Attenta e pungente: “Ma adesso la bella presenza anche in cucina? Se uno ha tutti i requisiti ma non e bello quindi non viene assunto? Secondo me qualcuno può pensare che sia un po’ discriminante…”. Rispondo io, modero: “Forse ci dovremmo intendere sui significati Delle parole. Bella presenza non dice nulla”. Ribatte lui: “Per me significa bella presenza. E non credo nella ristorazione interessi la bella presenza interiore…pur apprezzabilissima”. Vero. Ribatto e chiarisco: “Ma cosa è: un fisico armonico, lineamenti classico… O cura del proprio aspetto, pulizia, taglio dei capelli, unghie non mangiate… Cosa?”. Interviene il mio ex studente che precisa: “La seconda parte”. Immaginavo e speravo, così. Chiude il cerchio del breve dialogo serio un altro ex allievo: “credo che l’annuncio lo abbia specificato perché ormai ti arrivano persone che oltre ad avere una preparazione minima hanno anche poco cura del proprio aspetto”. Ecco la “bella presenza” di cui sopra…

Visite: 48
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.