Un Figlio in Quattro

Sono al bar per festeggiare il nuovo anno. In realtà il bar è un’enoteca, la nuova enoteca aperta ad Omegna. In nomen omen, la gestisce un amico, l’amico uno, che aveva il destino nel proprio cognome. Siamo lì, io, un’altro amico, l’amico due, che sembra uscito dalla pagine di un romanzo di Piero Chiara: racconta avventure, viaggi… si veste con cura… parla di donne… ricordi, sogni ma non si allontanerebbe mai dal nostro lacustre paesello; ed un terzo amico assai impegnato nella collettività (uno positivo). Siamo lì che sorseggiamo un paio di bicchieri di Erbaluce di Caluso (buono, un buon vino bianco che si produce poco) e parliamo dei guai dell’Italia… “Si fanno pochi figli” dice uno (io, forse, ma non ricordo) ed allora ci guardiamo negli occhi: il più vecchio sono io, con un figlio; l’amico tre è stato sposato, ma di figli non ne ha; l’amico due è troppo preso a sognarsi in avventure da raccontare poi al bar; l’amico uno, infine, è un adolescente cronico nei rapporti… non l’ho mai visto con una fidanzata, figurarsi con figli… Ecco, noi siamo lì che beviamo e il mondo attorno a noi si svuota… Come un buon bicchiere di vino che finisce. Prosit!

Visite: 119

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.