Un amico di meno: Alfredo Zavanone

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Lo sapevo, lo immaginavo da mo’ che era morto, non vedendolo più in giro, non sentendolo più… ma leggerlo sulla rete mi ha colpito comunque (https://www.informacibo.it/ciao-alfredo-zavanone/). Vorrei allora ricordare qui con due parole Alfredo Zavanone, giornalista vercellese che conobbi tanti anni fa su un pullman diretto nelle Marche. Collaboravo con “Albergo Italia” e venni invitato ad un educational e feci comunella con un giornalista giovane di “Civiltà del Bere” (poi diventato avvocato) ed ad un certo punto vedemmo questo signore anziano venire verso di noi, là in fondo, a cercare di capire chi fossimo. Il suo obiettivo, capimmo poi, era quello di cercare collaborazioni, sgranando collaborazioni vere (o presunte, alcune mi sembrarono tali). Mi sembrò un poco mitomane, ma era il suo modo di fare. Esplicava, esprimeva, creava reti di relazioni…




Lo vidi più volte, sempre uguale a se stesso e nel 2002 collaborai con lui per un libro, “Sua Maestà il Riso”, fornendogli una ricetta della scuola e due righe sulla scuola stessa e il riso. Poi credo di averlo visto qua e là altre volte. Infine l’oblio.

Addio collega, amico di tanti.

Visite: 120
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×

Questo articolo è stato pubblicato in Senza categoria il da .

Informazioni su Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1999), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.