50Top Pizza: le migliori catene d’Europa

Il successo della pizza di qualità, della pizza moderna o gourmet è evidente, anche in versione grande impresa. Ecco perché la guida on line 50 Top Pizza ha deciso di premiare le dieci migliori catene artigianali europee. Che sono, ovvio, tutte di matrice italica. Eccole

-Berberè

-Big Mamma

-Da Michele

-Da Zero

-Fra Diavolo

-Grosso Napoletano

-Luigia

– Pizza Pilgrims

-Saporè

-Sorbillo


“Le catene artigianali sono state selezionate sulla base del lavoro sul territorio degli ispettori di 50 TOP PIZZA, in tutta Europa, sulla base dei criteri di artigianalità del prodotto, qualità degli ingredienti, livello del servizio.

Una novità, questa nuova sezione, costata un duro lavoro, perchè siamo convinti che queste pizzerie fanno parte integrante del movimento della pizza in Italia e nel mondo. Le catene delle pizzerie italiane in Europa – spiegano Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, curatori di 50 Top Pizza sono un baluardo solido e dinamico del nostro made in Italy, un riferimento culturale importantissimo per consumatori e uno sbocco per gli artigiani del gusto che fanno qualità nel nostro Paese. Sono quanto di più italiano nella proposta e internazionale nel modo di stare sul mercato ci possa essere in questo momento nel food. Ecco perchè, per dare loro
una giusta valorizzazione, d’ora in avanti le pizzerie delle catene non appariranno più nelle altre classifiche, ma avranno una propria collocazione, data la loro particolare specificità
“.
Riparte dunque la grande cavalcata di 50 Top Pizza, la più attesa e prestigiosa guida on-line dedicata al prodotto gastronomico simbolo dell’Italia nel mondo. Mercoledì 8 settembre, appuntamento per la serata finale di 50 Top Pizza Europa presentata da Federico Quaranta e che sarà in diretta streaming a partire dalle 18,30 sui canali Facebook di 50 Top Pizza, 50 Top Italy, FineDiningLovers, Luciano Pignataro Wine Blog, La Voce di Napoli, Food Napoli e sulla pagina Instagram di 50 Top Pizza”.

La prima classifica a essere svelata sarà quella concernente le migliori 50 pizzerie del Vecchio Continente, 50 Top Europe 2020, che lo scorso anno ha visto l’incoronazione del locale 50 Kalò di Ciro Salvo Pizzeria London.


“In generale – concludono i curatori – possiamo dire che la crisi ha sicuramente messo in difficoltà tanti locali, ma molti hanno saputo reagire con grande spirito di adattamento. Ciò che è certo è che la crisi non ha messo in discussione la corsa verso la qualità, i buoni ingredienti, il servizio eccellente, le carte dei vini, delle birre e dei cocktail, non ha fermato la voglia di investire e di impegnarsi in questo lavoro duro ma che sa regalare grandi soddisfazioni alle giovani generazioni di pizzaioli. E la nostra guida regala un quadro della situazione chiaro ed esaustivo.”

Visite: 63

Riccardo Milan

Riccardo Milan Professore, giornalista e blogger Professore della scuola alberghiera “Erminio Maggia” di Stresa; giornalista pubblicista (iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte tessera n° 59377 del 6 - 6 - 1991), blogger con il blog Allappante.it, dall'ottobre 2017 linkato da La Voce di Novara on line; direttore della rivista "Paese Mio" edita dal Comitato Unpli del Piemonte; collaboratore di "Arcobaleno d'Italia"; ha scritto anche due libri di cucina, nonché altri di storia locale; si è occupato per anni di cultura materiale: vino, gastronomia, cucina per lo più tipica, storia di...; docente a tempo in alcuni centri di formazione professionale, anche nel carcere di Verbania; consulente per la realizzazione e gestione di carte dei vini, corsi e didattica sui vini e sui prodotti tipici. Ha collaborato ad inizio Duemila con la Fic (Federazione Italiana Cuochi), in segreteria e nella redazione della rivista "Il Cuoco". Allievo di Luca Maroni. Già membro dell'Aies, dell'Adam (diplomato Idrosommelier) e dell'Aims. Organizzatore e collaboratore di banchi di assaggio vini, Sanvino e il Lago d'Orta Wine Festival. Socio attivo di Slow Food, condotta verbanese. Socio ed ex presidente dell'Associazione Turistica Pro Loco di Omegna; membro da più mandati della Giunta Provinciale Unpli Vco e del Consiglio regionale Unpli, della Giunta del Piemonte da due mandati; e dal 2016 al 2020 nel Consiglio nazionale Unpli. Vive sul Lago d’Orta, fra Omegna e Bolzano Novarese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.